Bake Off Italia - The Graphic Adventure

Quando si hanno due passioni completamente diverse, una più “tangibile” (e analogica, direi), e l’altra più astratta (diciamo pure “digitale”), viene da chiedersi se verrà mai un momento in cui sia possibile unirle.

Nel mio caso la passione analogica è quella per la pasticceria, iniziata fin da piccolo: torte, crostate, pan di spagna, mousse, creme e glasse. Quella digitale, è ovviamente quella per i computer, la programmazione, lo sviluppo di siti web e videogames.

Ai computer sono arrivato un po’ dopo, ma alla fine hanno avuto molto più spazio nella mia vita. A rinverdire, dopo molti anni, la passione per la preparazione dei dolci ha contribuito sicuramente il programma televisivo Bake Off Italia. Vedere quelle meraviglie preparate da Ernst Knam e Damiano Carrara, con i concorrenti che tentano di creare delle torte simili, è decisamente stimolante. Non solo ti viene voglia di mangiarle, ma pure di imparare a farle.

Concorrenti di Bake Off alle prese con le preparazioni

Fin qui niente di strano. Finché un giorno ho deciso di approfondire l’utilizzo di un fantastico programma chiamato Adventure Game Studio, che serve - come dice il nome - a creare dei giochi in stile “avventura grafica”. Dopo diversi esperimenti e micro-giochi, mi serviva un’idea per un gioco completo.

Ed ecco scattare la scintilla. Quale occasione migliore per mettere insieme le mie due passioni, di un videogioco ambientato nel tendone di Bake Off? Idea bizzara, ma fattibile. E quindi è nato..

Bake Off Italia - The Graphic Adventure

Ovviamente, essendo appassionato di vecchi giochi, doveva essere un’avventura vecchio stile, con grafica “pixelosa” 320x200 e personaggi realizzati in stile “Maniac Mansion”. Ho pensato ad una storia, assurda, con immancabili Alieni che sbarcano sulla Terra, e mi sono messo a creare il gioco.

Maniac Mansion per Commodore 64 (1987)

La storia è quella di una persona qualunque che viene scelta per salvare Bake Off Italia, in particolare impedire agli alieni di rapire i due pasticceri Damiano Carrara e Ernst Knam. Per farlo, questo eroe improvvisato dovrà preparare una Sacher Torte. Ovviamente, senza avere la ricetta completa e senza alcuni degli ingredienti. Per fortuna sarà aiutato da Benedetta Parodi e Clelia D'Onofrio, oltre ai suddetti pasticcieri.

Tra l’altro, la preparazione della Sacher segue precisamente la ricetta di Knam. Anche le dosi citate nel gioco sono corrette.

Per gli sfondi ho usato foto della villa di Bake Off, del parco, del gazebo. Ne ho trovate diverse, ho dovuto scegliere quelle con la “scala” giusta e che avrebbero dato spazio ai personaggi di muoversi. Per il tendone, alla fine ho scelto la foto di una vecchia edizione, perché era quello che si prestava di più. Oltre a ridimensionare a 320x200, ho dovuto modificarli per rendere più visibili alcuni elementi, o per lasciare spazio libero ai personaggi. Qui sotto vedete la foto vera del tendone.

E sotto la versione del gioco. Come vedete ho dovuto rimuovere alcuni banconi, ho inserito la porta laterale per uscire dal tendone.

Sistemare il fondo del tendone dove trovate Clelia è stato più difficile. Questa è la foto originale.

E questa è la versione del gioco. Come vedete ho ridotto la scala, ho allungato artificialmente la parte a sinistra ed ho inserito un bancone. Ho anche tolto un tavolinetto per posizionare Clelia, nonché il vaso di fiori.

Sapevo che creare i personaggi sarebbe stato complesso, quindi all’inizio ho fatto il gioco con degli sprite pre-esistenti. Ma tutti gli oggetti (burro, zucchero, planetaria etc), li ho creati da zero.

Se mai un giorno Knam, Damiano, Benedetta o Clelia scoveranno questo gioco, spero che non si offendano per la loro versione pixel-art. Sappiate che ho fatto del mio meglio.

I frame dell'animazione di Benedetta che parla

Nel gioco, oltre alla musichetta di Bake Off, ci sono diverse citazioni che gli appassionati dovrebbero riconoscere.

Una delle parti più complesse da programmare sono state i dialoghi: le opzioni cambiano in base a cosa ha fatto il personaggio e in base a quello che è stato detto durante altre conversazioni. Nonostante gli schemi che mi ero fatto, è una roba da mal di testa.

Alcuni dei fogli stampati con i dialoghi e qualche appunto

Per il playtest mi ha aiutato mio figlio, critico spietato per quanto riguarda la grafica, e indispensabile per individuare e risolvere molti bug.

Alla fine creare il gioco è stato divertente. Se lo provate, spero che piaccia anche a voi. Riuscirete a preparare la Sacher? Chissà...

La Sacher Torte che dovrete preparare nel gioco

Dove scaricare il gioco

Se dopo aver letto tutto questo, volete provare il gioco, cliccate sul pulsante qui sotto. Troverete le istruzioni per scaricare, installare e giocare all'avventura.

Scarica il gioco qui

Troverete i pulsanti per scaricare la versione per il vostro sistema: Windows, Mac o Linux. Scegliete la versione giusta e seguite le istruzioni. Lasciate un commento qui sotto se vi è piaciuto. E se siete particolarmente ispirati, lasciate un commento anche sulla pagina di itch. Grazie!

If you liked this article, share it!